Angelo Battistella è nato nel 1927 a Rovigno d’Istria. Cartellonista pubblicitario, si diploma all’Accademia Belle Arti di Venezia nel 1946 e nel 1950 fonda a Trieste lo Studio Battistella d’arte grafica e pubblicitaria. Nel 1987 perde la sua amata moglie, grande ispiratrice delle sue opere (www.bat-ad.it) e della passione per i treni (www.tallpine.net). Angelo ha due figli, Davide e Barbara, cinque nipoti:
Margherita (Margie), Angelo jr (Angel), Novella, Francesca (Francie), Nicoletta (Nicky) e due pronipoti: Marta, Lorenzo e Luigi. I loro nomi compaiono su molte strutture ferroviarie di Tall Pine RR.
Angelo vive e lavora a Trieste, Italia.

Angelo Battistella was born in Rovigno d’Istria in 1927. An advertising poster designer, he graduated from the Academy of Fine Arts (Accademia delle Belle Arti) in Venice in 1946. He founded the Studio Battistella of Graphic Design and Publicity in Trieste in 1950. In 1987 he lost his dearly beloved wife who had been the inspiration of so much of his work (www.bat-ad.it) and of his passion for trains (www.tallpine.net). Angelo has two children, Davide and Barbara, five grandchildren: Margherita (Margie), Angelo jr (Angel), Novella, Francesca (Francie), Nicoletta (Nicky) and two grandnephew: Marta, Lorenzo and Luigi. Their names appear on many of the buildings and structures of the Tall Pine RR. Angelo lives and works in Trieste, Italy.

2 Comments

  1. Marco ha detto:

    Salve da Marco.
    Sono un appassionato di fermodellismo ma purtroppo non ho mai avuto lo spazio x costruire il mio plastico. Qualche anno fa ho visto questo e ne sono rimasto affascinato. Appena conosciuto Tall Pine sul vostro sito se non ricordo male era possibile iscriversi ed eventualmente acquistare un Video CD completo.
    Vorrei sapere se è ancora possibile avere il CD e se eventualmente si può venire a visitarlo.
    I miei più sinceri complimenti e cordiali saluti.
    Marco Brezzo

  2. Pierpaolo Lucchina ha detto:

    Ciao Angelo sono passati ormai tanti anni da quando ho scoperto la tua fantastica ferrovia, era il 2002 e frequentavo l’università, oggi ho mostrato le immagini a mio figlio Leone di 9 anni, grande appassionato di treni in erba, ed è rimasto stupefatto al pari di come lo rimasi io all’epoca. Anche se non mai avuto il piacere di conoscerti ti considero un amico e maestro per come hai ispirato la mia fantasia ferroviaria. Un caro saluto da Pierpaolo e Leone Lucchina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.